fbpx
Home Calendario eventi Parole Alate: tavola rotonda

Parole Alate: tavola rotonda

IN DIRETTA sulla pagina facebook di chille de la balanza

Le “Parole Alate” sono quelle degli écrits brut, scritti grezzi analoghi alle opere dell’Art brut, ma meno conosciuti e dibattuti.

Da qui l’esigenza di chiamare a confronto linguisti, antropologi, neuropsichiatri, psichiatri di tutt’Italia: Alfio Cantini, Luciana Brandi, Gloria Gagliardi, Giuseppe Cardamone e Pietro Clemente. L’incontro sarà coordinato da Eva Di Stefano, storica dell’arte contemporanea fondatrice della rivista specializzata “Osservatorio Outsider Art”.

Gli écrits bruts – manoscritti raccolti soprattutto negli ospedali psichiatrici – hanno fino a poco fa trovato difficoltà ad integrarsi nel campo letterario, ma ora stanno uscendo dal cono d’ombra. Si tratta di testi irregolari che possono avere un valore estetico al pari delle immagini, ma sono di più difficile accesso in molti sensi. Le collezioni museali di art brut e altri testi ubicati rappresentano un vasto giacimento virtuale, di cui in Italia non sono state sistematicamente esplorate né l’estensione né le potenzialità.

La tavola rotonda avverrà giovedì 19 novembre alle ore 17.30 su zoom.

Parole Alate

écrits bruts – scritti irregolari

Presenta Claudio Ascoli – direttore della compagnia teatrale Chille de la balanza

  Introduce e modera Eva di Stefano – docente di storia dell’arte, fondatrice e direttrice dell’osservatorio Outsider Art a Palermo

Scoprire gli écrits bruts:  parole alate, parole prigioniere.

Matteo Pecorini, attore della compagnia Chille de la balanza

Alfio Cantini, neurologo. Ex direttore della UO neurologia a Prato

Roberto Macrì, presidente dell’Opera Santa Rita a Prato

 L’interesse della linguistica per gli scritti irregolari

Luciana Brandi – psicolinguistica e neurolinguistica. Già docente universitaria a Firenze

Luciano Giannelli – etnolinguistica. Già docente universitario a Siena

Gloria Gagliardi –  linguistica computazionale e linguistica clinica. Ricercatrice Università Orientale di Napoli

Prospettiva della salute mentale e della psicologia cognitiva

Giuseppe Cardamone –  Direttore Unità funzionale salute mentale adulti a Prato e Direttore del Dip. di salute mentale dell’area vasta centro.

Sergio Zorzetto – psicologo della Unità funzionale salute mentale adulti a Prato

Gli scritti irregolari sono beni culturali

Pietro Clemente –  Antropologo Culturale, già professore universitario, Presidente onorario della Società Italiana per la Museografia e i Beni DemoEtnoAntropologici

Chiara Bombardieri – Conservatore presso Museo di storia della psichiatria, Reggio Emilia

Data

19 Nov 2020
Expired!

Ora

17:30

Etichette

Ingresso Libero
Chille de la balanza

Organizzatore

Chille de la balanza
Telefono
e WHATSAPP 335.6270739
Email
info@chille.it
Ottobre 2023
Nessun evento trovato!
Carica altro