fbpx

RIDERE FA BENE | Il film? Lo scegli tu

Quando:
17 Agosto 2016@21:30–23:30
2016-08-17T21:30:00+02:00
2016-08-17T23:30:00+02:00
Dove:
Estate a San Salvi 2016
Via di S. Salvi
12, 50135 Firenze
Italia
Costo:
Gratuito
Contatto:
Chille de la balanza
055 6235195 335 6270739

FILMEstate a San Salvi 2016 n.18 
Mer 17, Gio 18 e Ven 19
agosto | ore 21.30 | Ingresso libero                     _ore 21:30 _Film_
Il film? Lo scegli tu
RIDERE FA BENE 
Prenotazione consigliata | # 055.6236195 | 335 62 707 39 | info@chille.it

Ad inizio serata, gli spettatori votano un film da un elenco di pellicole disponibili.
I due più votati vanno ad un ballottaggio finale e…finalmente viene scelto il film da vedere!
Un gioco coinvolgente e divertente con gruppi di sostenitori di una o di un’altra pellicola.

ELENCO DEI FILMS

Il primo di films comici: serial e non

Prendi e soldi e scappa (1969) 85’
Tramite uno stile documentaristico, utilizzando filmati di repertorio e interviste, viene raccontata la storia dell’inetto e sfortunato Virgil Starkwell, entrato in una vita di criminalità in giovane età. Starkwell viene arrestato per aver tentato di rapinare una banca passando al cassiere una nota minacciosa scritta male. Mandato in prigione, Virgil tenta di fuggire utilizzando una saponetta intagliata a forma di pistola e…

Fuori di testa (1991) 98’
La soap opera dello scrittore Jack Gable (John Candy) contiene davvero tutto: raggiri, inganni, sesso e ancora sesso … e tutto questo solo dietro le quinte. Quando Jack picchia maldestramente la testa, si risveglia nella piccola cittadina di Ashford Falls, cornice della sua popolare soap opera. Ma quello che inizia come scenario da incubo diventerà l’opportunità che ha cercato per tutta la vita, perché Jack scopre di riuscire a controllare gli eventi attorno a lui … scrivendoli!

Mr. Bean – L’ultima catastrofe (1997) 110’
Le celebri gag comico-demenziali dell’altrettanto celebre attore inglese Rowan Atkinson sono condensate in un unico lungometraggio, assicurando agli spettatori risate che non si godevano dai tempi di Benny Hill. Questa visione è perfetta per chi adora i comici di poche parole ma tante tante risate provocate. Una pellicola che si può gustare sia da soli sia in compagnia.

 

I fratelli Coen. Il grottesco nel cinema 

Arizona junior (1987) 94’
Promettendo di filare dritto, un ladruncolo chiede a una fotografa della polizia di sposarlo. Tutto va per il meglio finché non scoprono che lei non può avere figli e tutte le agenzie specializzate in adozioni cestinano la loro richiesta. Ben presto i due si rendono conto che l’unico modo per risolvere il problema è rapire uno dei 5 gemelli più famosi della città e scappare a tutta velocità. Ma, dopo peripezie di vario genere, il piccolo ritornerà nella sua famiglia di origine sano e salvo.

Il Grande Lebowski (1998) 117’
Per un equivoco dato da omonimia, Jeffrey Lebowski si ritroverà incastrato in una storiaccia fatta di killer e pistole puntate alla tempia. Ma il Drugo riuscirà a cavarsela tra colpi di scena scioccanti, equivoci al limite del surreale e imprevisti che vi stordiranno più dei White Russian di cui va pazzo il protagonista. Un cult firmato fratelli Coen, il che equivale ad avere un sigillo di garanzia di qualità e comicità intelligente. Perfetto per chi ama bere in compagnia, indossare maglioni kitsch, essere sempre trasandato e ficcarsi nei guai a ogni angolo.

Fratello, dove sei? (2000) 107’
Un capolavoro metaforico, divertente e citazionista
Durante la Grande Depressione (probabilmente nel 1932) tre delinquentelli evadono, incatenati, dai lavori forzati nel Mississippi per recuperare un tesoro che non esiste. Attraversano tragicomiche peripezie, scampano due volte alla forca finché, grazie al successo di una improvvisata incisione del classico “I’m A Man of Constant Sorrow”, riescono a cavarsela. Buffonescamente ispirato all’Odissea (Tiresia, le sirene, Polifemo e una Penelope prolifica e ringhiosa che si chiama Penny), l’8° film dei fratelli Coen è una “malincomica”, mimetica e centrifuga commedia musicale di viaggio.

Ave, Cesare (2016) 106’
Mentre sull’atollo di Bikini gli Stati Uniti sono impegnati con gli esperimenti sulla bomba H, a Hollywood Eddie Mannix si deve occupare di trovare una soluzione ad un altro tipo di problemi. Eddie è un fixer, cioè colui che deve tenere lontani dagli scandali in cui si vanno a ficcare le star che stanno lavorando ai film di un grande Studio. Deve quindi far sparire foto osé e cercare di camuffare gravidanze fuori dal matrimonio. Quando poi accade che scompaia il protagonista di un film su Gesù, nei panni di un centurione romano, la situazione si complica: anche perché costui è stato rapito da un gruppo di ferventi comunisti. E allora…