fbpx
Home Calendario eventi Spettacolo UNA RAGAZZINA

Spettacolo UNA RAGAZZINA

Ingresso libero con prenotazione vivamente consigliata scrivendo a info@chille.it o whatsapp a 3356270739

“Una ragazzina ” di e con Sara Tombelli
Una produzione Chille de la balanza
Il primo studio risultò vincitore dell’edizione 2023 del Festival SPACCIAMO CULTURE interdette – Chille de la balanza.

Così Sara Tombelli presenta “Una ragazzina”:

“È di notte che Anna è solita uscire perché a casa dovrebbe rimanere silenziosa. Sua madre lavora la mattina presto e ha bisogno di riposare, ma Anna vuole essere rumorosa. Ha bisogno di raccontarsi, lei non lavora, non studia, non sa come occupare il suo tempo. L’età adulta sta arrivando e lei si ritrova completamente impreparata, disarmata difronte ad una società che sembra volerla schiacciare corpo e anima. Anna rifugge ogni tipo di catalogazione, è strana ma non troppo, cerca guai ma tutti i suoi gesti chiedono salvezza. Allora chi è davvero questa ragazza?

Illustrazione di Alessio Biblioteca

Il personaggio di Anna è rimasto per molti anni chiuso in un file word nominato “Una ragazzina”. Quando l’ho riaperto mi sono trovata davanti a qualcosa che è tornato a parlarmi e mi ha profondamente affascinata. Non ho capito da dove fosse uscita questa ragazzina, come avessi potuto crearla. Effettivamente Anna non sono io, non mi somiglia, lei non esiste eppure potrebbe esistere. Potrei, in realtà, anche essere io e forse lo sono stata. Potrebbero essere tutte quelle persone che hanno deciso di prendersi un attimo di tempo per fermarsi a capire e che si sono perse, che si sono sentite giudicate e sbagliate. Anna potremmo essere tutt* noi che abbiamo chiesto aiuto per diventare grandi, che abbiamo sogni immensi e irrealizzabili. Anna è anche quell’amica che mi ha chiamato in mezzo alla notte raccontandomi mille cose ma che in realtà voleva solo dire: “Aiutami, io sto lottando perché nella vita voglio essere felice.” Anna esiste e come, all’interno del perimetro di un palcoscenico è viva più che mai. Resiste. Resiste alla violenza, al degrado della periferia, all’alcol, alla droga.  Il mondo di adulti che la circonda sembra essere sordo: allora lei grida tutto il suo dolore e sfida sua madre, la società tutta intera, sé stessa. Balla, prega e ride. Anna allarga le braccia, ci coinvolge e ci chiede solo di essere accolta”.

Data

19 Lug 2024

Ora

21:30 - 23:00
Area San Salvi: Cortile spettacoli

Luogo

Area San Salvi: Cortile spettacoli
Via di San Salvi, 12 - PAD 16 - Firenze
Luglio 2024
Nessun evento trovato!
Carica altro