fbpx
Home Calendario eventi Psicoanalista senza muri di Paolo Tranchina

Psicoanalista senza muri di Paolo Tranchina

Lunedì 13 maggio, giorno anniversario della legge 180, la giornata partirà presso la Biblioteca Chiarugi – storica presenza nell’ex-manicomio di San Salvi – riaperta dopo recenti lavori di restauro.

L’evento in collaborazione con la Fondazione Santa Maria Nuova, prevede alle ore 17.30 un incontro-presentazione del libro “Psicoanalista senza muri”, di Paolo Tranchina. Morelli & Vitali editore. Il libro, pubblicato nel 1978 è stato rieditato quest’anno in occasione del centenario della nascita di Basaglia.

L’incontro vedrà il saluto della Fondazione S. Maria Nuova e gli interventi di Cesare Bondioli  Associazione Franco Basaglia Arezzo, Rocco Canosa  Psichiatria Democratica, Maurizio Ferrara  Psichiatra e già docente universitario, Sandra Rogialli  Psicologo-psicoterapeuta, Paolo Serra  Psichiatra e Teresa Tranchina  Avvocato e figlia dell’autore del libro.

Le attrici Salomè Baldion e Sara Tombelli dei  Chille de la balanza leggeranno alcune pagine del libro.

Cinquant’anni fa iniziava all’Ospedale Psichiatrico di Arezzo, diretto da Agostino Pirella (tra i principali collaboratori di Basaglia a Trieste), una rivoluzione silenziosa ma capace di ridare una dignità e speranza a quel luogo di morte, cambiando per sempre la storia della Psichiatria in Italia. Paolo Tranchina, autore di questo diario, allora giovane psicoanalista junghiano, nel contatto quotidiano con il manicomio scoprì con fatica che i suoi strumenti teorici non erano sufficienti. Iniziò così a confrontarsi con la follia “a mani nude”.

La partecipazione è gratuita. Essendo i posti limitatissimi, si consiglia una tempestiva prenotazione scrivendo a info@chille.it o whatsapp +39 335 627 0739

L’evento si inserisce all’interno del Festival Spacciamo Culture Interdette.
Alla fine dell’incontro-presentazione seguirà la visita guidata alle installazioni site-specific nel parco di San Salvi realizzate dai giovani artisti vincitori del bando Spacciamo Culture Interdette.

Ogni sera alle ore 21:00 potrete assistere ai 4 spettacoli di Teatro vincitori del Bando Spacciamo Culture Interdette. In questi mesi i giovani artisti hanno sviluppato le loro idee per portare in scena le loro Storie interdette sui manicomi di un tempo e su quelli “invisibili” di oggi; ciascuna della durata massima di 20 minuti ciascuna. Per gli spettacoli la prenotazione è necessaria.

Per la tre giorni del Festival negli spazi dei Chille è in funzione il “BAR-UFFA!”, diretto da Ivan Tarchiani, per…apericena e non solo!

Data

13 Mag 2024
Expired!

Ora

17:30 - 19:00
Maggio 2024
Nessun evento trovato!
Carica altro